Curiosità del 22/10/2014

La domanda di accompagnamento

Mercoledì 22/10/2014 - Come si presenta la domanda di accompagnamento

La domanda di accompagnamento va presentata all'Inps entro il termine di 90 giorni dalla data di rilascio del certificato medico e la presentazione può avvenire esclusivamente per via telematica.

Ciò significa che l'interessato ha due alternative tra cui scegliere: in primo luogo può effettuare la procedura personalmente tramite internet, collegandosi al portale dell'Inps ed inserendo il pin identificativo ricevuto dall'Inps.

Altrimenti può rivolgersi ad un CAF, ad un Patronato o ancora alle Associazioni Nazionali di categoria, incaricandoli di inoltrare la domanda, sempre per via telematica, e ricevendo la relativa conferma dell'invio con relativo numero di protocollo.

Dopo che la domanda di accompagnamento è stata correttamente inoltrata, l'Inps provvede a comunicare all'interessato l'appuntamento per la visita fissata presso la Commissione dell'ASL. Nel caso in cui l'interessato non sia in grado di recarsi di persona alla visita sarà il medico di famiglia a predisporre il certificato necessario per richiedere la visita domiciliare da trasmettere all'Inps affinchè venga fissata la visita direttamente a casa del richiedente l'accompagnamento.

Articoli Correlati

Gli stranieri possono chiedere l'accompagnamento? - 19/12/2014
L'indennità di accompagnamento anche per i cittadini stranieri
Sappiamo che i cittadini italiani con un grado di invalidità accertata tra il 74% e il 100% posso ri...Leggi tutto